Open Printer

Grazie a un tacito accordo tra i maggiori produttori di stampanti, per ragioni del tutto scollegate dagli effettivi costi di produzione, oggi l'inchiostro nero (il più economico) viene venduto tra i 1.500 e i 2.000 euro al litro. Gli inchiostri colorati hanno costi ancora più elevati.
Azione Effettuato da Data e ora Commento
Pubblica Marco Calvo 05/09/2007 16:48 Nessun commento.
Il progetto Open Printer vuole realizzare una stampante dall'elettronica semplice, facile da costruire, con serbatoi per l'inchiostro capienti, ricaricabili e privi di costosi microchip che hanno il solo scopo di impedire l'uso delle cartucce "compatibili" o addirittura di inibire la stampa oltre un certo periodo.

Si articola in varie fasi:

  • studio di fattibilità (analisi di progetti hardware e software open source, stima dei costi di produzione, ecc.);
  • raccolta pubblica di fondi, con meccanismi di garanzia per gli investitori;
  • produzione;
  • distribuzione.

Il progetto nel suo complesso dovrebbe richiedere 1-3 anni, a seconda della quantità delle risorse e del consenso che saprà raccogliere.